fbpx
Home
Rivenditore autorizzato SOLIDWORKS

Applicazioni complementari per supportare la progettazione

Per avere successo, sono necessari gli strumenti di progettazione giusti per supportare lo sviluppo e i requisiti di innovazione di questi anni. Le aziende devono facilitare il più possibile la collaborazione, soprattutto tra team multidisciplinari, altri reparti e terze parti.

Il ritmo dell’innovazione continua ad accelerare e la pressione esercitata dalla concorrenza globale è così significativa che la vita delle aziende si è ridotta. Le aziende devono lavorare più duramente che mai per dominare il mercato considerato che devono restare sempre aggiornate sulle tecnologie più recenti.   

Oltre allo strumento CAD giusto, l’utilizzo di strumenti software complementari può aiutare a gestire la complessità delle varie fasi di progettazione. Per questo motivo è importante prendere in considerazione le principali opzioni complementari e integrate che consentiranno di gestire la complessità delle informazioni durante le fasi di progettazione.

Strumenti di collaborazione

Gli strumenti di collaborazione sono uno dei metodi principali per gestire la complessità dati di progetto. Infatti, lo sviluppo di nuove tecniche di produzione e un maggior numero di componenti elettronici e software integrati nei prodotti sono ciò che rende tutto più complesso. Grazie agli strumenti giusti, però, gli ingegneri possono connettersi più facilmente con le discipline di produzione e altre discipline tecniche per semplificare il lavoro del team. Certo, non basta collaborare, bisogna farlo in modo efficiente e in questo senso gli strumenti che lo permettono rappresentano un vantaggio importante e requisito fondamentale per l’integrazione di nuove tecnologie. Tra queste, il cloud è una di quelle che aiuta le aziende a diventare più competitive.   

Ma non solo: gli strumenti di visualizzazione semplificano la condivisione dei modelli 3D con altri soggetti, soprattutto con i meno esperti, mantenendo anche al sicuro i dati. Inoltre, il destinatario non deve accedere allo strumento CAD nativo per visualizzarlo: ciò facilita la condivisione con gli altri e l’invio di feedback. Il risultato è una comunicazione rapida e più efficace.

Tra le soluzioni che semplificano la collaborazione ci sono inoltre le soluzioni MCAD che si integrano con altre soluzioni, come gli strumenti di progettazione industriale o ECAD. Riunire il progetto completo in un unico modello infatti consente di risparmiare tempo, evitare di duplicare il lavoro e prevenire errori dovuti a interpretazioni e traduzioni sbagliate. È inoltre possibile condividere le idee in modo più semplice e identificare i problemi di progettazione che potrebbero verificarsi in un secondo momento.

Gestione dei dati e supporto nativo per la produzione

Parallelamente anche trovare facilmente i dati quindi controllarne l’accesso è di fondamentale importanza. A tale scopo contribuiscono i software dil Product Data Management (PDM) e di gestione del ciclo di vita del prodotto (PLM). Il PLM in particolare estende il valore della soluzione PDM supportando anche la pianificazione dei progetti e la gestione di tutti i processi aziendali, aiuta a gestire le attività e a comprendere lo stato di avanzamento delle fasi di progettazione soprattutto nei prodotti complessi. Si tratta di uno dei metodi migliori per gestire la complessità e ciò può anche far parte di una piattaforma cloud integrata.

L’importanza degli strumenti giusti

Per avere successo, sono necessari gli strumenti di progettazione giusti per supportare lo sviluppo e i requisiti di innovazione di questi anni. Le aziende devono facilitare il più possibile la collaborazione, soprattutto tra team multidisciplinari, altri reparti e terze parti.  Sarà impossibile essere esperti in tutto, pertanto una collaborazione efficace ed efficiente sarà fondamentale per rafforzare le competenze dell’intero team. 

Bisogna quindi prendere in considerazione strumenti di progettazione in grado di gestire la complessità risultante dei prodotti moderni. Questi devono offrire prestazioni elevate, utilizzare l’intelligence per guidare la progettazione e integrarla nei modelli di progettazione, automatizzare le attività noiose e supportare il riutilizzo. Ciò comporta di considerare le funzionalità e le applicazioni software estese che integrano il CAD per supportare la collaborazione e fornire ulteriori metodi per gestire la complessità.

Vuoi saperne di più? Richiedi informazioni, compila il form:

  • Presa visione dell' informativa allegata

  • rimanere in contatto con SolidWorld e ricevere comunicazioni contenenti informazioni sui propri servizi, nonché promozione o inviti ad eventi ai quali parteciperà.

  • a SolidWorld di trasmettere i miei dati ai propri partner commerciali perché mi trasmettano comunicazioni di marketing.

Argomenti correlati: