fbpx
Home
Rivenditore autorizzato SOLIDWORKS

SOLIDWORKS 2022: consigli Hardware

Vuoi usare SOLIDWORKS 2022 al meglio e avere prestazioni ottimali? Allora devi prestare attenzione all’hardware e a i suoi componenti.

L’intero sistema dovrebbe essere progettato e assemblato per prestazioni ottimali: le macchine personalizzate possono essere un’opzione più economica, tuttavia potrebbero esserci problemi di compatibilità tra i componenti singoli nel momento in cui vengono collegati. Anche il raffreddamento e la gestione termica sono un aspetto importante da considerare.

In generale, l’acquisto di un sistema completamente costruito da un produttore di computer garantisce che tutti i componenti funzionino correttamente insieme. Vediamo però alcuni consigli Hardware per prestazioni di sistema ottimali.

Processore (CPU) e sistema operativo consigliati per SOLIDWORKS 2022

SOLIDWORKS supporta sia i processori Intel che AMD e può utilizzare solo un singolo core, quindi le prestazioni di rebuild possono essere aumentate con una velocità di clock più elevata della CPU.

Tieni presente che le velocità di Intel e AMD Boost rappresentano le velocità massime che possono essere raggiunte per un periodo di tempo ma non è detto che ciò avvenga in tutti gli scenari o per un periodo di tempo prolungato. Devono rimanere nei limiti delle specifiche per carico di lavoro, temperatura e potenza.

Alcune funzionalità possono sfruttare la tecnologia multi-thread e condividere il carico di lavoro su più core del processore. Prodotti come SOLIDWORKS Simulation e PhotoView 360 possono sfruttare il multithreading, così come le attività dell’interfaccia utente.
In questi casi, avere più core del processore può migliorare le prestazioni.

Considera però che investire sulla velocità della macchina non può sostituire le buone pratiche di progettazione. Ridurre al minimo i riferimenti esterni, utilizzare le modalità Peso Leggero o Grandi Assiemi e altri strumenti per le prestazioni ridurrà comunque il carico sul processore.

Per quanto riguarda i sistemi operativi, SOLIDWORKS 2022 SP02 e successivi sono supportati anche su Windows 11 a 64 bit, mentre le release precedenti sono supportate solo su Windows 10 a 64 bit.

Invece eDrawings e eDrawings Professional 2021 sono supportati anche su macOS 10.15 e versioni successive.

Memoria RAM e Hard Drive per SOLIDWORKS 2022

Il requisito minimo di RAM per il sistema SOLIDWORKS è di almeno 16 GB. Tuttavia, studi di simulazione più complessi possono richiedere più memoria (un minimo di 32 GB di RAM). È meglio utilizzare banchi di memoria con una capacità maggiore per lasciare spazio a possibili espansioni in futuro.

L’aumento della quantità di RAM installata non migliorerà necessariamente le prestazioni se viene allocata memoria dedicata sufficiente. Tuttavia, se la memoria richiesta supera quella disponibile, l’uso della memoria virtuale può ridurre le prestazioni. Per performance ottimali, un’unità a stato solido (SSD) può fornire prestazioni fino a 10 volte più veloci per le attività di apertura/salvataggio rispetto a un’unità disco rigido (HDD) standard. Gli SSD sono diminuiti di prezzo nel corso degli anni e valgono sicuramente l’investimento.

Assicurati di mantenere uno spazio sufficiente sul disco rigido per consentire l’esecuzione efficace di Windows. Mantieni almeno 20 GB o il 10% della capacità del tuo disco rigido come spazio libero. Per prestazioni ancora maggiori, puoi considerare l’utilizzo di un SSD NVMe/PCIe anziché SSD SATA standard (che però sono più costosi).

Se invece hai intenzione di archiviare i tuoi file su rete interna condivisa, per migliorare ulteriormente le prestazioni nella gestione dei file SOLIDWORKS si consiglia di utilizzare un server dedicato utilizzando SOLIDWORKS PDM. Questo software, oltre a consentire le massime prestazioni per gli utenti CAD, fornisce strumenti aggiuntivi come il controllo di versione/revisione, la gestione del processo di flusso di lavoro e la gestione delle proprietà personalizzate.

Scheda grafica per SOLIDWORKS 2022

Le serie NVIDIA Quadro e AMD Radeon Pro sono schede grafiche certificate per SOLIDWORKS. Una scheda grafica con accelerazione hardware OpenGL fornirà prestazioni e stabilità superiori, specialmente nella visualizzazione di modelli 3D (aggiorna, ruota, zoom, panoramica).

In particolare, NVIDIA Quadro RTX e RTX Ampere sono le ultime serie di GPU consigliate per questo sistema (ma la serie NVIDIA Quadro P di generazione precedente avrà comunque prestazioni potenti per chi ha un budget limitato). Le serie Quadro T sono specifiche per le postazioni di lavoro mobili.

Anche le ultime serie AMD Radeon Pro WX e W sono certificate.

Inoltre, in SOLIDWORKS 2019 è stata introdotta l’opzione “Prestazioni grafiche avanzate” che permette di sfruttare maggiormente la tecnologia della scheda grafica più recente per miglioramenti significativi delle prestazioni che ora sono scalabili grazie all’investimento in GPU di fascia alta.

Per gli utenti di SOLIDWORKS Visualize, i rendering sfruttano direttamente i core della GPU, quindi è vantaggioso investire in una potente scheda grafica. Visualize 2019 e le versioni precedenti erano supportate solo dalle schede grafiche NVIDIA. La compatibilità per le schede grafiche AMD Radeon Pro è iniziata proprio con Visualize 2020.

Attenzione però: le schede grafiche progettate per “giochi” o applicazioni multimediali, come le schede NVIDIA GeForce o AMD Radeon (non Radeon Pro), non offrono le massime prestazioni o una stabilità sufficiente per SOLIDWORKS. Queste schede sono ottimizzate per un basso numero di poligoni visualizzati sullo schermo, ma con un frame rate elevato. Le applicazioni CAD hanno il requisito opposto: il numero di poligoni è elevato ma l’immagine non cambia rapidamente, quindi frame rate elevati non sono così critici. L’utilizzo di una scheda grafica certificata e di una combinazione di driver rende la piattaforma più stabile per l’esecuzione di SOLIDWORKS

Richiedi subito informazioni, compila il form!

  • Presa visione dell' informativa allegata

  • rimanere in contatto con SolidWorld e ricevere comunicazioni contenenti informazioni sui propri servizi, nonché promozione o inviti ad eventi ai quali parteciperà.

  • a SolidWorld di trasmettere i miei dati ai propri partner commerciali perché mi trasmettano comunicazioni di marketing.