La filiera completa dell’innovazione digitale

Da “Il Sole 24 Ore” di Lunedì 29 Gennaio 2018

 

Dall’ideazione alla prototipazione fino alla produzione: la filiera per l’innovazione digitale. Dieci aziende italiane coprono tutte le fasi dello sviluppo e della realizzazione del prodotto.

Nel settore della progettazione tridimensionale, finalmente un’offerta integrata, che comprende anche formazione e assistenza

Affrontare il tema dell’Industria 4.0 significa inevitabilmente parlare di progettazione in 3D: oggi le aziende manifatturiere hanno a disposizione strumenti molto avanzati per la progettazione tridimensionale, sia hardware che software. Tra le maggiori realtà in Italia a offrire questi servizi c’è THE3DGROUP, gruppo che riunisce dieci aziende in grado di coprire tutte le fasi della filiera digitale, dall’ideazione degli oggetti fino alla loro prototipazione e produzione. Il gruppo è stato creato da Roberto Rizzo, ingegnere trevigiano, la cui passione per il mondo del 3D è nata già durante gli studi di ingegneria a Roma: “Al quarto anno di università, andai per uno stage negli Usa, alla Boeing, dove vidi per la prima volta un sistema tridimensionale, utilizzato per la progettazione del Boeing 767. Ne rimasi affascinato e decisi che quello sarebbe stato il mio futuro”. Oggi THE3DGROUP conta 180 dipendenti e un fatturato di 40 milioni di euro. “Il nucleo storico parte da SolidWorld – continua Rizzo – società nata nel 2003, tramite la quale abbiamo contribuito alla diffusione in Italia di SolidWorks, uno dei primi e più avanzati software Cad per la progettazione tridimensionale. Nel tempo, le tecnologie acquisite sono diventate così interconnesse che è stato naturale decidere di accorpare tutto il ‘percorso’: questo comprende non solo l’ideazione e la progettazione, ma anche le fasi di prototipazione e test che prima venivano effettuate manualmente e che oggi si possono eseguire in maniera virtuale. Prima ancora che un prodotto venga realizzato, è possibile verificarne in anticipo le componenti, le interferenze, il comportamento in caso di sollecitazioni di carattere meccanico o termico, in modo da evitare sprechi e contenere i costi per la materia prima, e molto altro. “Questi strumenti consentono alle aziende di risparmiare tempo e denaro nello studio di nuovi prodotti. Non solo, le stimolano a essere più creative e innovative, perché riducono il costo dovuto a eventuali errori”. Ciò che distingue The3DGroup è il fatto di fornire, attraverso la sinergia delle aziende che lo compongono, un sistema completamente integrato, in grado di coprire tutte le fasi di lavorazione con tecnologie che dialogano tra loro, garantendo assistenza e formazione continua, indispensabili in questo settore. “Ogni cliente ha bisogno di una personalizzazione esclusiva del software, per sviluppare al meglio i propri prodotti. In questo sta il nostro valore aggiunto, non a caso vantiamo una presenza capillare sul territorio, con 11 sedi in Italia. A queste si aggiungono tre poli tecnologici – Montebelluna, Bentivoglio e Verano Brianza – dedicati alle operazioni avanzate per le aziende. Soprattutto nel caso delle Pmi, la nostra consulenza arriva fino alla co-progettazione degli oggetti e alla produzione in piccole serie”. THE3DGROUP serve oggi oltre 8.000 clienti nei settori più diversi, dall’aerospaziale all’automotive, dalle macchine utensili ai prodotti di consumo, fino ad arrivare alle protesi per il settore odontoiatrico o alla stampa di organi in 3D, utili alla formazione degli studenti di medicina e alla preparazione per gli interventi più complessi. Le aziende del gruppo collaborano inoltre con istituti tecnici e atenei, fornendo software e macchinari specifici dedicati all’insegnamento. Un tema, quello della formazione, particolarmente caro a Rizzo: “Pur trattandosi di profili professionali ben pagati e molto stimolanti, fatichiamo a trovare ingegneri, periti o meccatronici. Per questo abbiamo intrapreso una serie di iniziative rivolte anche ai giovanissimi, per far scoprire loro fin da piccoli il fascino della progettazione 3D”. Per ulteriori informazioni: www.the3dgroup.it.

 Sfoglia l’inserto industria 4.0 

I DIECI PROTAGONISTI DI THE3DGROUP

Il Gruppo THE3DGROUP propone e supporta la “filiera” digitale, la via più efficiente per portare i progettisti dall’idea all’oggetto; è costituito da Solid World Srl (per le soluzioni SolidWorks), Design Systems Srl (per la soluzione Catia di Dassault Systèmes), Energy Group Srl (per le soluzione Additive Manufacturing), Solid Energy Srl (Reverse engineering e Controllo qualità), Tecnologia & Design Scarl (per i servizi di design e stampa 3D), SolidCAM Italia Srl (per le soluzioni CAM per il manufacturing), SolidMachine (per il settore didattico), Solid Engineering (Easy-d-Rom) con base a Bari (copre il sud Italia con specializzazione nel reverse engineering), Desall.com (soluzioni creative e progettuali per lo sviluppo prodotto), Cad Manager Srl (per le stampanti 3D nell’area Centro Italia).

THE3DGROUP segue migliaia di clienti ed è presente capillarmente nelle principali aree industriali italiane, nel Canton Ticino, nonché in Slovenia, Croazia e Serbia.