Gestione della cache locale in SolidWorks PDM

Trovare e riutilizzare i file, parti e disegni del progetto; condividere le informazioni di progettazione e automatizzare il flusso di lavoro: SolidWorks PDM per la gestione dei dati di prodotto.

Quante volte vi è successo?
Andate in trasferta per qualche giorno o lavorate da casa.
Avete un progetto praticamente finito.
Accedete al vostro software di progettazione preferito, SolidWorks, e vi accingete a creare un disegno del vostro brillante progetto, ma vi accorgete che non avete i template.
Sono condivisi su un disco di rete, sul server, in ufficio… ma voi siete altrove.
Cominciate ad alzare gli occhi al cielo e ad imprecare.
Va bene, lo farete più tardi.
Nel frattempo potete apportare gli ultimi ritocchi all’assieme.
Bisogna posizionare alcuni fissaggi, ma… anche Toolbox è condiviso sullo stesso… server!

È così che, con grande disappunto del reparto IT, molti decidono di tenere una copia locale di tutto. Salvo poi lamentarsi di un micro assieme progettato da un collega con enormi fissaggi standard e di disegni che non utilizzano i template e le impostazioni condivisi e concordati.

SolidWorks PDM per la gestione dei dati di progetto

La soluzione esiste, SolidWorks PDM! Nella versione Standard e Professional può essere configurato per copiare o aggiornare automaticamente il contenuto di determinate cartelle… ogni volta che vi collegate. Si può avere una copia sempre aggiornata dei contenuti più importanti, che siate connessi oppure offline: librerie di progetti, template, Toolbox o qualsiasi altra risorsa.
E non vale solo per SolidWorks: con la stessa modalità si possono sincronizzare librerie condivise per qualsiasi applicativo, purché possano essere predisposte come cartelle.

Si possono impostare le opzioni Cache per un utente o un gruppo di utenti nello strumento SolidWorks PDM Administration; basta selezionare la categoria Cache Options e scegliere una cartella e cliccare “Refresh cache during log in.” L’impostazione può essere attivata per tutte le cartelle desiderate e si applica automaticamente a tutte le sottocartelle.

SolidWorks PDM

Quando l’utente si collega, se i file sono già aggiornati all’ultima versione, non succede nulla. Se sul server è disponibile una versione più recente, il file in locale viene aggiornato. Se l’utente si collega per la prima volta, tutti i file vengono copiati in locale e l’utente è pronto per lavorare.

Avrete probabilmente notato l’opzione per cancellare i file dopo il logout. Valutate questa possibilità per le cartelle contenenti dati sensibili che non dovrebbero essere conservati sul computer di un utente.

Comunque le utilizziate, le opzioni Cache di SOLIDWORKS PDM evitano il fastidio di dover verificare di avere tutto ciò che serve, quando e dove serve.

Fonte: The SOLIDWORKS Blog


Se hai trovato l’articolo interessante e vuoi saperne di più sui pacchetti SolidWorks PDM:

Partecipa al seminario gratuito presso le nostre sedi

oppure segui il webinar gratuito on-line

 

 

Rispondi

Codice di sicurezza *